viaggio

Ischia, una settimana d’incanto

Siamo tornati da una settimana bellissima. Relax, mare, camminate, buon cibo, divertimento.

Tutto, nella splendida Isola di Ischia, a due passi da casa. Alle volte non serve andare in giro per il mondo, per trovare paesaggi e posti incantevoli.

Il nostro soggiorno

E poi, si è trattato a conti fatti della prima vera vacanza per la nostra piccola Benedetta. L’anno scorso, in Molise, aveva poco più di un anno ed era ancora poco autonoma. Invece, quest’anno a Ischia, e più precisamente a Citara – frazione di Forio – si è praticamente scatenata, divertita, ha scoperto un sacco di cose nuove, si è abbronzata facendo tutte le giornate a mollo!

Il mare di Citara

Ma andiamo con ordine: dopo aver visto alcune mete online, come Gaeta, Sperlonga, Puglia e Calabria, abbiamo alla fine deciso di non prendere la macchina per le vacanze, e di virare verso la più comoda e vicina Ischia.

Ci siamo stati decine e decine di volte, per weekend oppure brevi soggiorni. La conosciamo bene, soprattutto la zona di Casamicciola, Lacco Ameno e Forio. Abbiamo per questo motivo deciso di soggiornare in un posto tranquillo e lontano dal caos, soprattutto a due passi dal mare: Citara, famosa per il complesso Poseidon ma anche per la bellissima spiaggia, e per la tranquillità della sua piazzetta. Un po’ distante da Forio (20 minuti a piedi) è collegata al resto dei comuni Ischitani dall’autobus 2, che parte proprio dalla piazza dove c’è lo stabilimento dei bus.

Buone letture

Per chi non ha voglia di aspettare gli orari alle volte poco chiari dei bus, il consiglio è quello di trovare un tassista con cui accordarsi: 10 euro per Forio, 15 o 20 per i luoghi più lontani e si risparmia stress, soprattutto se come noi si è con una bimba.

Tornando al soggiorno: noi siamo stati in uno splendido appartamento a Casa del Sole, a due passi dal mare. Avevamo una bella stanza, un ampio bagno e un cucinino. spazio fuori con tavolo e sedie. Molto comodo, soprattutto per raggiungere il mare. Il personale, in primis Francesco il proprietario, disponibili e gentili.

Siamo stati allo stabilimento balneare Il Galeone quasi tutti i giorni, tranne due nei quali abbiamo fatto delle puntate a Forio – da sempre nostro luogo del cuore, così come la Chiesa del Soccorso – e ai Giardini La Mortella, bellissimi, dopo i quali siamo andati a mangiare al ristorante Casa Colonica al Negombo.

I Giardini la Mortella

Abbiamo mangiato sempre bene, e preso qualche chilo. Ci siamo riposati, e ci voleva proprio.

Benedetta ha incontrato un po’ di nuove amichette sulla spiaggia e si è divertita. Noi abbiamo potuto apprezzare e scoprire un luogo dell’Isola verde che ancora non conoscevamo, e ci sentiamo di consigliare a chiunque voglia fare una settimana di vacanza all’insegna del relax, del buon mare e della tranquillità.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...